30 settembre: Open Day di "A CORPO LIBERO" | ASD Polisportiva RugBio

30 settembre: Open Day di “A CORPO LIBERO”

Appuntamento alle 10 di sabato mattina al Palasport di Cusago, per conoscere tutti i dettagli dell’innovativo percorso di formazione attraverso il movimento, creato da RugBio su misura per i bambini dai 2 ai 5 anni.

Sabato 30 settembre Rugbiolandia inaugura il progetto psicomotorio A CORPO LIBERO.

Dopo il ciclo di prova tenutosi con successo nella tarda primavera, nell’impianto di via IV novembre a Cusago inizia l’attività ufficiale: l’invito è a partecipare liberamente a un OPEN DAY in cui scoprire le modalità e i contenuti della nuova proposta.

Il progetto incorpora spunti da numerosi sport con l’obiettivo di lavorare sugli schemi motori e le concomitanti emotive dei bambini in età prescolare. A CORPO LIBERO è pensato per far emergere precocemente le attitudini dei più piccini, non certo per guidare verso qualche specializzazione bensì per rendere più disinvolta la sperimentazione del movimento del proprio corpo: per aiutarli a scoprire se stessi e il mondo attraverso il movimento.

Le attività ludico-motorie in programma toccano i vari aspetti della motricità che nella speciale stagione evolutiva tra i 2 e i 5 anni rappresentano la base per una migliore crescita psicomotoria del bambino.

Grazie a professionisti laureati in scienze motorie, scienze dell’educazione e della formazione, i bambini percorrono un percorso di continua crescita con la raggiunta di piccoli obiettivi a livello motorio e relazionali alla scoperta del sé e dell’altro.

Le lezioni, della durata indicativa di 45 minuti (ma il timing dipende dall’età dei piccoli), hanno come denominatore comune una ritualità che aiuta i bambini a comprendere la scansione temporale dell’esperienza.

Ogni giornata tratta una specifica abilità, dallo sviluppo e consolidamento degli schemi motori di base e capacità coordinative (principi base del movimento), alla scoperta di sé e delle proprie capacità, la scoperta e la relazione con l’altro, la scoperta e il riconoscimento delle emozioni, raggiungimento di piccoli obiettivi e conseguente superamento delle proprie frustrazioni, scoperta e sperimentazione delle diverse  tipologie di oggetti tipici dei diversi sport.

L’apprendimento dei bambini in questa età avviene attraverso l’azione, l’esplorazione e il contatto con gli oggetti, tutto da proporre in dimensione ludica.

L’insieme delle esperienze motorie e corporee, attraverso il gioco, favorisce lo sviluppo di un’immagine positiva di sé ed è in questa età che il bambino interiorizza i fondamentali riferimenti spaziali e spazio-temporali.

I dettagli organizzativi del primo ciclo di 12 lezioni saranno definiti e comunicati sulla base dell’età degli iscritti.


Info e iscrizioni: 388.6078209 – info@rugbio.it

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide