Che storia! | ASD Polisportiva RugBio

Che storia!

ASD Rugbio è sorta ispirandosi a una filosofia che punta a portare il rugby nei territori dei parchi con una identità adatta al contesto.

Alessandro Acito ha iniziato promuovendo un’esperienza formativa in collaborazione con gli educatori del Rugby Parabiago nella scuola primaria di Albairate dell’Anno Scolastico 2012/2013, che ha portato in seguito al primo torneo di minirugby dell’Abbiatense nell’aprile 2013.

Dallo stimolo ricevuto da parte dell’allora sindaco Luigi Tarantola, si cercò di costruire un’attività di minirugby ad Albairate e il primo campo per l’attività fu trovato a Cerello di Corbetta, grazie all’appoggio dell’Associazione Amici di Cerello e Batuello.

L’iniziale collaborazione per lo sviluppo del minirugby con l’ASD Sant’Anna di Vittuone, squadra soprattutto di seniores che stava incontrando difficoltà a proseguire le sue attività su Vittuone, è naufragata a causa di un profondo dissenso sul ruolo dell’educatore, centrale nella filosofia di Rugbio che ha preso così una nuova strada tanto da costituire il 28 febbraio 2014, l’ASD Rugbio, prima associazione sportiva di rugby nella storia di Abbiategrasso.

L’attività di minirugby ha iniziato a svolgersi sul Campo Sportivo dell’Oratorio Sacro Cuore in via Mazzini, 83 accolta da don Gianluca, da subito in collaborazione con alcune realtà, come l’Associazione La Tribù, nell’accoglierer quei bambini che, per motivi sociali ed economici, non avevano accesso allo sport.

Rugbio, in collaborazione con i volontari dell’oratorio, ha inoltro finanziato il primo impianto di illuminazione a LED su un campo sportivo dell’Abbiatense per migliorare la fruizione del campo e per educare i nostri iscritti all’efficienza energetica. Questo intervento non ha ricevuto alcun finanziamento pubblico.

Dall’ottobre 2014 Rugbio veniva contattata da UISP per la sua filosofia pedagogica per iniziare un percorso di minirugby anche nel centro sportivo di Cusago che è diventata così la sede degli eventi più popolati come il ciclo di tornei Rugby & Food, il memorial Enzo Albanese, la Rugbylia Cup o la Youth 7 Rugby Cup, dove l’accoglienza e l’ospitalità sono curati con prodotti bio o a km0.

Infine, nell’ottobre 2015, in collaborazione con don Stefano, abbiamo iniziato a promuovere minirugby anche all’Oratorio Sant’Agnese di Milano, in via Arsia 3, promuovendo la rete con tutte le associazioni e realtà che promuovono, come Rugbio, la partecipazione allargata e l’attenzione al contesto sociale delle proprie attività, tanto che ASD Rugbio ha il patrocinio del Consiglio di Zona per la qualità formativa.

 

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide